Cosa fare in estate: idee da proporre ai ragazzi

Cosa fare in estate? Arriva la fine della scuola e i ragazzi hanno molto più tempo libero. Come genitore ci chiediamo se vale la pena che nostro figlio passi (perda) tutto il tempo su WhatsAPP, Instagram, o Videogames.

In questo post non vogliamo assolutamente eliminare i videogames, fase da cui tutti siamo passati nella nostra giovinezza e che se fatti “in rete” con gli amici o anche con i genitori stessi possono diventare un modo per divertirsi e passare qualche ora piacevole. Se stai ancora pensando di acquistare il primo smartphone di tuo figlio, valuta seriamente fin da subito di installare Family Link, l’applicazione che ti permette di dare delle regole di utilizzo dello smartphone a tuo figlio.

Adesso vediamo “Cosa fare in estate”: idee intelligenti da proporre ai ragazzi.

Prima di proporre queste iniziative ai ragazzi il consiglio è di informarsi bene come genitore e di proporle nel modo giusto, altrimenti i ragazzi le vedranno “solo” come altre imposizioni.

RaiPlay: programmi TV

Ci sono alcuni programmi interessanti da poter vedere anche in streaming, programmi di approfondimento che permettono ai ragazzi di conoscere un po meglio la storia, l’evoluzione della tecnologia. Noi negli anni 90 eravamo già abbastanza grandi per poter comprendere passo passo la fase di accelerazione dirompente delle tecnologia. Tuo figlio cosa ne sa? Il tema non è semplice e richiede tempo, ma fra i programmi che sono passati anche in TV vi segnalo:

Codice – La vita è digitale“: Programma di RAI 1 condotto da Mara Carfagna e con Arturo Di Corinto inviato speciale. Le puntate sono disponibili online https://www.raiplay.it/programmi/codicelavitaedigitale/

VideoGames: inventa il tuo

La programmazione software sembra per pochi, ma può essere per tanti. Quante volte hai giocato ad un videogame? E quante volte hai giocato ad un videogame realizzato da te? Se pensi che tuo figlio non sia capace di realizzarne uno, verifica con i tuoi occhi.

Ti suggerisco di fargli vedere Scratch (da 7 anni) https://scratch.mit.edu/ e/o AppInventor (da 12 anni) https://appinventor.mit.edu/ gli strumenti creati nel laboratorio di “Creative Learning” presso Media Lab di MIT a Boston per sviluppare il pensiero computazionale. Il primo per lo sviluppo di software e applicazioni desktop, il secondo per il mondo delle applicazioni mobile.

Questi strumenti vengono usati da anni all’interno di organizzazioni di volontariato quali il Coderdojo di Firenze. I mentor del Coderdojo, hanno realizzato nel tempo, e rilasciato gratuitamente, decine di istruzioni guidate “Tutorial” per realizzare con spiegazione un bel po di videogames e applicazioni. Trovi tutto sul sito del Coderdojo di Firenze http://firenze.coderdojo.it all’interno del menu “Risorse per piccoli programmatori”.

Se cerchi un libro che spiega come funziona Scratch

Se cerchi un libro che spiega come funziona AppInventor

Giocare con la matematica? Si può!

3) Matematica: Esistono centinaia di applicazioni gratuite per smartphone per imparare la matematica e la geometria giocando. Eccone alcune per Android.

Euclidea: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.hil_hk.euclidea&hl=it

Giochi Matematici: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.zyna.mathgame.logicpuzzle&hl=it

Trucchi matematici: https://play.google.com/store/apps/details?id=example.matharithmetics&hl=it

Ci sono anche altre attività NON “digital” che potreste fare, eccone alcune

Scacchi

Sai chi è il Campione del Mondo di Scacchi ?
E i principali giocatori italiani a livello internazionale?
Se fai una veloce ricerca su internet lo scopri subito!

Tu sai giocare a scacchi? Proponilo anche a tuo figlio,nel caso potete farlo insieme. Lo puoi fare scaricando alcune app gratuite che ti spiegano le basi del gioco facendoti riviveve i momenti salienti delle grandi partire dei maestri del passato https://play.google.com/store/apps/details?id=com.chessking.android.learn.beginnerstoclub&hl=it

Accudire una pianta e/o un animale

In genere questo argomento genera un forte interesse in tuo figlia/o. Per iniziare basta anche si prenda l’impegno di annaffiare le piante in terrazza sia mattina che sera. Osservare come crescono le piante e come si modificano, se stanno bene o se le foglie stanno diventando gialle troppo presto. Riguardo agli animali, anche qui, è possibile entrare in contatto con un cane o un gatto anche se Papà e Mamma sono contrari ad averli in casa. Se stai ad un piano alto e guardi fuori vedrai sicuramente qualche animale! Prova a riconoscerli giorno dopo giorno, vedrai che ci sono delle dinamiche interessanti di interazione, vedrai quando entrano nel territorio gatti stranieri, vedrai i loro comportamenti, potrai imparare a conoscere la natura direttamente.

Come vedi di attività da fare in estate ce ne sono veramente tante, non tutto si deve ridurre ad attività di basso livello e “compiti scolastici”. Spero che questi spunti permettano a voi genitori di riflettere sugli input che potete dare ai vostri figli e che questo possa permettere anche un miglioramento dei rapporti stessi. Adesso hai qualche idea in più da proporre a tuo figlio su cosa fare in estate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *